Domande Frequenti

Centro per l’udito con sede a Brescia e con filiale a Desenzano del Garda è leader in provincia nel settore degli apparecchi acustici.

DOMANDE FREQUENTI E RISPOSTE

QUANTO COSTA UN APPARECCHIO ACUSTICO?


I prezzi degli apparecchi acustici variano molto in funzione delle necessità acustiche ed estetiche. Ogni modello di apparecchio acustico possiede delle caratteristiche tecniche, funzionali ed estetiche che lo differenziano da altri modelli sia nelle prestazioni che nel prezzo. Poichè il range di prezzi è molto ampio (per via dei numerosi modelli e marchi presenti sul mercato) è sicuramente consigliabile rivolgersi ad un professionista per avere un'idea precisa del tipo di soluzione acustica adatta e per avere un preventivo di fornitura ed adattamento di apparecchio acustico.

COSA E' COMPRESO NEL PREZZO DI VENDITA DEGLI APPARECCHI ACUSTICI?


Cerchiamo di sfatare un mito: il prezzo richiesto all'atto di vendita in realtà non comprende solamente il prodotto 'confezionato' bensì un intero pacchetto di servizi che sono assolutamente necessari per poter usufruire del prodotto scelto. Un apparecchio acustico, anche se di fascia alta, se non applicato con un protocollo di applicazione più che preciso rischia di essere sprecato nelle sue funzioni e possibilità. Per fare un esempio, sarebbe come proporre un'automobile ad una persona che non ha la patente....è inutile discutere se sia meglio un'utilitaria o una sportiva, perchè di fatto non potrà mai usarla ed anche se dovesse imparare a metterla in moto....non saprà mai guidarla!
Il tipo di servizi necessari per una corretta applicazione audioprotesica riguardano una serie di verifiche tecniche sul funzionamento degli apparecchi acustici su ogni singolo paziente. Verifiche in vivo, esami ripetibili e verificabili, test di funzionalità degli apparecchi acustici, training di adattamento specifici con possibilità di tarature anche a domicilio o sul luogo di lavoro, esami audiometrici in campo libero con e senza gli apparecchi acustici e demo dimostrative dell'effettivo beneficio di un apparecchio acustico sono solo alcune delle caratteristiche che ci rappresentano come professionisti dell'udito.

POSSO RIVOLGERMI A VOI SE HO DOLORI ALLE ORECCHIE?


In caso di dolori o problemi legati alle orecchie è necessario rivolgersi ad medico Otorinolaringoiatra. Il tecnico audioprotesista interviene solo quando i condotti uditivi ( la parte dell'orecchio che comunica con l'esterno) risultano liberi da infezioni o altre patologie che debbono essere diagnosticate solo da un medico.

C'E' DIFFERENZA TRA APPARECCHI ACUSTICI ED AMPLIFICATORI?


C'è una netta differenza tra un apparecchio acustico ed un semplice amplificatore.
Un apparecchio acustico è un ausilio che può essere applicato (e venduto) solamente da un audioprotesista qualificato e che prevede determinate prove preliminari con otoscopia, adattamento con verifica dei prodotti scelti, addestramento all'uso ed assistenza. I suoni entrano negli apparecchi acustici tramite i microfoni (che possono essere impostati a seconda delle necessità di di ascolto) ed elaborati con circuiti digitali che comprimono i rumori troppo forti e lasciano passare i i suoni più importanti (le voci ad esempio). L'intensità e la qualità del suono che arrivano al timpano vengono monitorate dal tecnico audioprotesista per evitare danni uditivi e permettere il miglior ascolto possibile.
Un amplificatore, invece, non fa altro che prendere TUTTI i suoni presenti in un dato ambiente per poi amplificarli e portarli nel condotto uditivo. Oltre a non permettere un ascolto gradevole, gli amplificatori possono rappresentare anche una fonte di danno per l'udito di chi li usa. Per chi li avesse acquistati e fosse comunque interessato ad utilizzarli consigliamo quantomeno di leggere attentamente il libretto di istruzioni: spesso sono indicate le ore di utilizzo massimo giornaliero.
In ogni caso è bene specificare che NON sostituiscono assolutamente un apparecchio acustico.

CHE TIPO DI MANUTENZIONE RICHIEDONO GLI APPARECCHI ACUSTICI?


E' importante che la pulizia dei propri apparecchi venga effettuata costantemente. Gli auricolari (la parte che entra nell'orecchio) possono intasarsi di cerume e non permettere un ascolto completo. Inoltre....un apparecchio ben tenuto dura di più! Per informazioni più precise, potete scaricare il nostro modulo disponibile gratuitamente in downolad.

QUANTO DURA UN APPARECCHIO ACUSTICO?


La vita media di un apparecchio acustico è di 5 anni. Una buona cura del prodotto permette di renderlo più durevole e meno soggetto a riparazioni.

E' MEGLIO UN SOLO APPARECCHIO ACUSTICO O ENTRAMBI?


Se la perdita di udito riguarda entrambe le orecchie, è bene intervenire con due ausili: l'applicazione di un solo apparecchio può creare delle difficoltà uditive, come ad esempio una minore comprensione dei dialoghi (soprattutto in presenza di rumore) e la difficoltà di distunguere la provenienza dei suoni. Siamo fatti per sentire da entrambe le orecchie!

POSSO AVERE GLI APPARECCHI ACUSTICI TRAMITE ASL O INAIL?


La prescrizione degli apparecchi acustici tramite servizio sanitario nazionale richiede come requisito lo status di invalidità civile. Per avere ulteriori informazioni in merito, o ricevere una consulenza, contattateci e saremo lieti di rispondervi in merito ai vostri dubbi o richieste.

Test per L'udito

Rispondi alle domande e leggi il risultato.


RINNOVO PATENTE DI GUIDA

Nel nostro centro può richiedere la verifica protesica e il conseguente rilascio della certificazione necessaria per il rinnovo della patente.

DOWNLOAD

Scarica la guida per la manutenzione degli apparecchi acustici.

Contattateci, saremo lieti di offrirvi tutte le migliori informazioni per risolvere il vostro problema acustico.